Ci piace perché

- È il miglior Urban Resort nel mondo 2013 e le sue atmosfere sono un seducente mix di diverse culture. Le sue architetture, degne del palazzo di un principe. Il servizio elegante ed impeccabile, sempre. Per vivere esperienze da Mille e una Notte.
- È l'unico albergo della città con un magnifico parco privato di ben 17 acri ed un orto biologico da cui gli chef dei ristoranti attingono le materie prime per le loro creazioni culinarie.
- Nella pluripremiata SPA di 2.500 mq, ci si rilassa con estasianti rituali. I prodotti sono creati appositamente. Tra gli ultimi riconoscimenti il "Best SPA Morocco 2012".
- Dalla sua apertura è uno dei luoghi preferiti dalle celebrità. In passato vi hanno soggiornato Winston Churchill e Alfred Hitchcock. Oggi Yves Sain Laurent, Sophia Loren, i Rolling Stones, Sarah Jessica Parker, Gwyneth Paltrow, Salma Hayek, Orlando Bloom. La lista è lunga e il libro degli ospiti riporta le impressioni e le emozioni di tutte queste celebrità. Ogni commento esprime con intensità la medesima sensazione di amore.

Il mood

Strategica e magnifica la posizione, proprio nel cuore pulsante di Marrakech. Il nome La Mamounia risale al diciottesimo secolo. La sua storia ebbe inizio con il re Sidi Mohammed Ben Abdellah, che aveva l’abitudine di offrire ai propri figli, come dono di nozze, una casa con giardino situati fuori della Kasbah. È così che Abdessalam, Mamoun, Moussa e Hassan sono divenuti i nomi dei giardini che il re regalò loro. Questi giardini, “Arsats”, sono noti a tutt’oggi, ma solo Arsat al-Mamoun era destinato a divenire famoso ed ispirare il nome di La Mamounia. Dal giorno della sua creazione, La Mamounia si è affermato come un vero monumento, il risultato dell’intreccio tra l’architettura tradizionale marocchina e l’Art Decò. Impossibile raccontarlo, è uno di quei posti da vivere almeno una volta nella vita.

Chef&Restaurant

Camere e Dotazioni

- 136 camere, suddivise tra classic, superior e deluxe, 71 suite, di cui 7 suite d'exception e 3 riad, composti da tre camere da letto, salotto marocchino e piscina privata.
- 4 ristoranti: L'Italien by Don Alfonso 1890, Le Francais by Jean - Pierre Vigato (entrambi insigniti di stelle dalla prestigiosa guida Michelin), Le Marocain e Le Pavillon de la Piscine.
- Un magnifico parco di quasi 7 ettari. Spa: 2500 mq e oltre 80 trattamenti all'avanguardia dei marchi più prestigiosi del benessere internazionale. Tra gli atout piscina riscaldata, 9 cabine trattamenti, 6 cabine massaggi, centro fitness, 2 hammam e una spa suite.
- Sale per conferenze e ricevimenti, tra cui Le Grand Salon di 450 mq, e un business center dotato delle tecnologie più moderne.