Roma Capitale e Accademia di Francia Villa Medici accolgono il savoir-faire della Maison Vranken Pommery
“Balade Gourmande” per celebrare i 10 Anni di attività della celebre Maison in Italia

Una festa che ha visto tutto il Gotha della cucina italiana e francese per festeggiare i 10 anni di Vranken Pommery Italia: Villa Medici è stata la location perfetta per accogliere la Balade Gourmande che ha visto come protagonista assoluto il meraviglioso Champagne Pommery.

Era nel maggio del 2008 che Monsieur Paul-François Vranken, Fondatore e Presidente della Maison
Vranken Pommery, decise di aprire una filiale in Italia per accedere a un nuovo mercato nel Paese dell’Arte di Vivere e dell’eccellenza per definizione. Ed è proprio l’arte il leitmotiv che ha guidato e continua a guidare le scelte e le strategie della Maison, perchè produrre champagne è un’arte che affonda le radici in tempi lontani e che, ancora oggi, regala emozioni imparagonabili. Ogni champagne Pommery ha una sua storia, che mescola passione ed eccellenza, che portano ad avere un prodotto unico, che si sposa perfettamente con tutti i cibi, dai più semplici ai più elaborati.

L’Accademia di Francia di Villa Medici a Roma è stata, quindi, una scelta naturale per celebrare questo nettare divino, che sprigiona bollicine inebrianti: un serata perfetta, al primo calore della primavera romana, coi profumi dei fiori di maggio e quella luce che brilla di stelle.

Un percorso di alta cucina in cui Francia ed Italia hanno reso reciproco omaggio attraverso l’espressione artistica dei
Grandi Chef e delle Associazioni che hanno promosso la cultura dell’eccellenza nel mondo assieme alla Maison
Vranken Pommery.

Interprete della Balade Gourmande, il tristellato Da Vittorio affiancato da Fondazione Gualtiero Marchesi che ha
scelto l’evento per un’esclusiva attenzione nei confronti della Maison Pommery, dallo Chef tristellato Heinz Beck de
La Pergola e da Luca Marchini, che ha rappresentato l’Associazione dei giovani Chef Jeunes Restaurateurs d’Europe.
E poi un viaggio emozionale in Champagne con Cuvée Louise, Apanage, Diamant, in Provenza nelle tenute dei
Vini Rosé de La Gordonne ed infine in Portogallo, nel Douro.

Mimma Posca, CEO Vranken Pommery Italia ha commentato: “Un omaggio all’Arte di Vivere, salutato dallo stesso Presidente Mr Paul François Vranken e da Madame Nathalie Vranken, artefici e promotori dello stile e della ricerca della bellezza. Un grande esempio per la Filiale Italiana che ha raccolto una grande lezione di vita e con grande riconoscenza, e giorno dopo giorno per 10 anni ha semplicemente portato avanti con passione e determinazione la filosofia della Maison”.

Maggiori info qui