Uno store che vuole offrire un “assaggio” delle eccellenze agroalimentari
dell’azienda agricola di Palazzo di Varignana Resort & SPA
e del suo mondo fatto di valori unici e di esclusiva ospitalità

 

Palazzo di Varignana è l’esclusivo resort sui colli bolognesi. Qui ospitalità e agricoltura si fondono per offrire un’esperienza autentica, a stretto contatto con la meravigliosa natura che caratterizza Varignana, terra dalla storia millenaria risalente al I secolo a.C. alla città romana di Claterna.

Per celebrare le eccellenze agroalimentari della propria azienda agricola, che si estende oggi per oltre 180 ettari nei terreni circostanti, Palazzo di Varignana ha aperto lo scorso 14 settembre nel cuore di Milano un temporary store, che rimarrà aperto fino al 31 marzo 2019.
L’amore e il rispetto per questo territorio e la sua tradizione hanno portato alla rinascita di Palazzo Bargellini Bentivoglio – oggi cuore del resort – e al recupero di antiche coltivazioni dimenticate, riportate a nuova vita. Tra queste spicca sicuramente l’ulivo, tornato oggi a disegnare il profilo delle colline circostanti il resort e, grazie al quale, Palazzo di Varignana produce un olio extravergine di oliva di altissima qualità, dalle sensazioni gustative intense e di grande complessità aromatica. Tecniche moderne e innovative, coniugate all’esperienza artigianale, danno vita anche ad altri prodotti autoctoni a marchio Palazzo di Varignana quali confetture, miele, vini ed erbe officinali utilizzate per una linea speciale di sali aromatizzati.
Lo store di Brera vuole essere un “assaggio”, una porta aperta su questo mondo unico di valori, un angolo tranquillo nel centro di Milano dove poter rallentare il ritmo, come accade quando si è ospiti a Palazzo di Varignana. Anche il design, elegante e contemporaneo, richiama lo stile del resort, grazie agli arredi sempre affidati a Paolo Castelli.
Sarà possibile acquistare pacchetti “Brera limited edition” con proposte di experiences presso il resort in vendita esclusivamente al temporary dal 14 settembre 2018 al prossimo 31 marzo 2019.

About Palazzo di Varignana
Inaugurato a ottobre 2013, Palazzo di Varignana Resort & SPA rappresenta una delle realtà alberghiere più interessanti e in crescita in Emilia Romagna. Il resort mette a disposizione degli ospiti 90 camere, l’imperdibile SPA di 1.900 metri quadrati con piscina esterna, la palestra, campi sportivi dove poter praticare tennis, squash e paddle, 2 ristoranti di cui uno gourmet, un moderno centro congressuale e spazi dedicati per eventi personalizzati. Il resort è circondato da uno splendido giardino inserito nel prestigioso network Grandi Giardini Italiani.
Varignana Music Festival
Chi ama la musica classica non può mancare al Varignana Music Festival che si svolge tutti gli anni a luglio nell’idilliaco scenario di Palazzo di Varignana Resort& SPA. La direzione artistica di Bruno Borsari di Musica Insieme conferma la qualità assoluta del festival.

Il Giardino botanico di Palazzo di Varignana
Immerso in un parco di 28 ettari nello scenario della campagna emiliana, il Giardino Botanico di Palazzo di Varignana, occupa una superficie di circa tre ettari e, da subito, è entrato a far parte del network di Grandi Giardini Italiani www.grandigiardini.it. Qui le dolci colline, la campagna e il resort si fondono in un armoniosa natura. L’inaugurazione si è svolta con un open day dedicato alla “meraviglia” e alla “fantasia”, confezionato prendendo spunto dalla fiaba Alice’s Adventures in Wonderland. L’inaugurazione è stata anche un’occasione per presentare Villa Amagioia, la splendida residenza padronale di 380 mq., con piscina privata a sfioro perfettamente integrata nel giardino. Villa Amagioia aprirà nel 2016 riconvertita in due lussuosi appartamenti e rientra in un importante progetto: quello che sottolinea l’impegno della Proprietà, cominciato già nel 2013 con l’apertura di Palazzo di Varignana Resort & SPA, a investire sul territorio e a valorizzare sempre più la Regione e le sue bellezze”. Il Giardino di Palazzo di Varignana si distingue per sentieri ghiaiati o fioriti, che permettono di attraversare orti circondati da un pergolato di kiwi, glicini, frutteti, scarpate ricoperte di lavanda o pendii destinati alla coltivazione di ulivi e vigneti. Un percorso ricco di scorci suggestivi, che dialoga in modo continuo con il paesaggio circostante e che offre anche la possibilità di apprezzare una collezione di querce per un totale di 100 esemplari con 76 specie diverse.

Palazzo di Varignana, nuovo giardino botanico

Per Info:

Palazzo di Varignana a Brera
Via Madonnina, ang. Via Formentini
Milano
www.palazzodivarignana.com
#Varignanafoodstyle