Il cinque stelle  sull’isola della Giudecca propone cene di Natale e Capodanno create dall’executive chef Ivan Catenacci e pacchetti wellness

Venezia è bella e struggente sempre ma lo è ancora di più quando le luminarie di Natale si riflettono tra le calli e i canali trasformandola in un quadro incantato. Per viverne tutta la magia da protagonisti il raffinato Hilton Molino Stucky punta su proposte gourmet e beauty.

Menu con vista
Per la cena di Capodanno l’elegante ristorante Aromi declina la formula della cena servita con menù realizzato dall’executive chef Ivan Catenacci a 395 euro a persona e una selezione di vini selezionati dal Maitre Giovanni Burrafato abbinati a ogni piatto. Per immergersi nella tradizione locale è ideale il ristorante Bacaromi che propone anch’esso una cena servita, con vini abbinati a ogni portata e con una spettacolare vista su Venezia e il Canale della Giudecca (280 euro a persona). Infine, il ristorante Il Molino prevede, al prezzo di 180 euro a persona, un ricchissimo buffet con un menù sofisticato e un’ottima selezione di vini veneti. Per attendere l’arrivo del nuovo anno l’hotel offre agli ospiti che prenotano la cena la possibilità di fare il conto alla rovescia sulla terrazza all’8° piano ammirando lo spettacolo dei fuochi d’artificio.

Relax da regalare (e regalarsi)
Per un regalo di Natale d’eccezione o per finire l’anno in pieno relax sono 4 le proposte del centro benessere dell’hotel, l’eforea Spa & Fitness Centre, e includono prodotti ed esperienze professionali come il Chistmas Box che contiene i prodotti per un vero rituale di detersione con latte detergente, tonico e capsule all’olio di rosa e lavanda e il Christmas Relax, 5 ingressi da 2 ore alla Spa e il centro fitness. Per avere un aspetto più giovane e riposato è invece ideale il Superfood Christmas Treatment, trattamento viso vegan friendly abbinato ad accesso di 2 ore alla spa.

 

About Hilton Molino Stucky

Hilton Molino Stucky Venice, pluripremiato e riconosciuto tra i migliori hotel a livello internazionale, si distingue nel panorama dell’ospitalità della città lagunare per essere l’hotel più grande (379 camere  e suite) e per essere l’hotel con la più alta piscina panoramica. Definito come “un moderno capolavoro veneziano”, è ospitato all’interno di un ex molino di fine Ottocento, sulle sponde dell’Isola della Giudecca. Sette unici ristoranti e bar – incluso lo Skyline Rooftop Bar con “la vista migliore di Venezia” rappresentano un’offerta gastronomica d’eccellenza.

Per info
https://molinostuckyhilton.it/