Che requisito deve avere la camera d'hotel
per poter essere al passo con i tempi
e far fronte ai nuovi bisogni dell'ospite?
I dati emersi da alcuni sondaggi parlano chiaro: anti-allergica!

 

Personalizzazione e attenzione al cliente. Sono le parole chiave dell’ospitalità contemporanea. Una regola che vale per ogni elemento dell’offerta alberghiera. A partire da quelle che da sempre sono le basi dell’hôtellerie di ogni tempo: un buon letto e una camera pulita e confortevole. Che oggi, però, deve anche essere priva di elementi potenzialmente in grado di scatenare fastidiose allergie negli ospiti. Secondo un recente studio dal Survey Research Institute della Cornell University, l’83% dei viaggiatori sceglierebbe infatti una stanza Allergy-friendly se ne avesse la possibilità. E ancora più importante: il 59% degli ospiti opterebbe per un hotel piuttosto che un altro in base alla disponibilità di stanze anti-allergiche.

Nasce perciò da queste nuove necessità dei viaggiatori, la partnership tra la Lavanderia Orio Team e la società specializzata Elite – Bioallergen. Insieme hanno dato vita al programma Allergy Free Hotels: un protocollo che comprende una serie di azioni sinergiche volte all’eliminazione degli allergeni (pollini, acari, muffe…) presenti nell’aria, nei materassi, nei tendaggi, negli imbottiti e nell’eventuale moquette. E che consente ad alberghi, hotel e bed & breakfast di svolgere una naturale ed efficace profilassi dell’ambiente residenziale, con particolare attenzione alla camera da letto.

Tra gli elementi del protocollo Allergy Free Hotels, si annoverano quindi una linea di biancheria ad hoc, non solo anti-allergica ma anche in grado di proteggere i materassi dalle infestazioni delle cimici del letto. Si prosegue quindi con tecniche di lavaggio della biancheria senza utilizzo di coloranti e altri allergeni, garantite dalle certificazioni Oeko-Tex Standard 100 e Uni En 14065: (Rabc – Risk Analysis and Biocontamination Control) di Orio Team.

Il sistema di pulizia a vapore/aspirazione Biocleaner Med permette inoltre l’abbattimento delle micro-polveri fino a 0,8 µ. La sanitizzazione degli ambienti viene poi completata grazie a HygienicO3: un sistema innovativo, che utilizza i poteri ossidanti dell’ozono per depurare, sanificare, disinfettare e deodorare gli ambienti in modo naturale, ecologico, efficace e sicuro. Ma HygienicO3 è anche adatto a sanificare i filtri delle unità di condizionamento/riscaldamento a split. In presenza di impianti centralizzati, si fa invece uso del purificatore d’aria della linea Airfree che, sfruttando il principio naturale di denaturazione termica delle proteine, pulisce l’aria degli ambienti confinanti mediante un trattamento naturale, capace di eliminare completamente gli allergeni.

E non finisce qui: aderire al protocollo Allergy Free Hotels significa infatti godere pure di una promozione diversificata su stampa e web, nonché presso i medici specialisti (allergologi e pediatri) e le associazioni dedicate alle patologie allergiche e respiratorie. A ciò si aggiunga la presenza continuativa all’interno del portale www.bioallergen.it (40 mila contatti all’anno) e sul sito www.allergyfreehotels.info, con benefici di visibilità anche in termini internazionali. Il tutto senza contare le ricadute positive di un programma completamente green, che permette sia di migliorare la reputazione della propria struttura, sia di generare risparmi importanti in termini di acquisto dei detergenti, di efficienza delle unità di trattamento dell’aria e di ciclo di vita dei complementi d’arredo.

 

Per Info:

Lavanderia Orio Team
Via dei Caravaggi, 12/C
24040 Levate (Bg)
Tel: +39 035 4549126
E-Mail:  info@orioteam.it
Web:  https://www.orioteam.it/
Web:ww.allergyfreehotels.info

www.bioallergen.it