È ufficiale: dopo moda e design, Milano è riconosciuta anche come la capitale della profumeria artistica.
Lo conferma il successo di Esxence 2018, che quest’anno ha festeggiato i dieci anni di successi
e che si è tenuta dal 5 all’8 aprile a The Mall

 

Con un +10% di presenze tra buyer, operatori di settore, stampa e visitatori di oltre 70 paesi, Esxence è la manifestazione più importante sulla scena mondiale per il settore della profumeria artistica, luogo deputato per determinare i trend dei prossimi anni.

L’evento ha accolto le eccellenze profumate create da case madri, nasi, ricercatori, insieme a distributori, retailer, buyer, professionisti e appassionati che, nel nome della cultura olfattiva più autentica e ricercata, contribuiscono a far crescere una importante fetta di mercato della profumeria alcolica. Un settore in rapidissima e costante ascesa a livello mondiale con altissimi margini di crescita, e che trova un alto indice di gradimento anche per le hotel amenities. Santal 33 la fragranza di Le Labo fodata da   Eddie Roschi e Fabrice Penot è un must di ricercatezza; Gabriella Chieffo – prende il nome dalla sua creatrice, il brand lanciato dal prestigioso palcoscenico di Pitti Fragranze  a Firenze che, per gli hotel, propone Acquasala, dal raffinato tocco mediterraneo e dal packaging esclusivo e giocoso; Ben Gorham il fondatore di Byredo, è un vero outsider nel settore delle fragranze, si distingue per lo stile unico e i legami col mondo della moda e dell’arte. Bal D’Afrique un caldo e romantico vetiver ispirato alla Parigi della fine degli anni 20 e alle sue contaminazioni con la cultura Africana,  la seducente fragranza dedicata all’hotel. E infine Marcel Wanders l’ archistar olandese, con  Moooi   si distingue per design e stile audace. Le linee sono distribuite per l’Italia da Marie Danielle http://mariedanielle.it/it/top-brands

 

L’edizione 2018 di Esxence è racchiusa in numeri da capogiro:

 

-        220 marchi espositori (+3,6% rispetto al 2017), suddivisi in 81 Main Brands, 108 Spotlight Brands e 31 brand di cosmetica (+60% rispetto al 2017) per la quarta edizione di Esxkin – The Excellence of Beauty, l’esclusiva area del Salone dedicata allo skincare di nicchia;

-        63 i brand che hanno esposto per la prima volta;

-        20 i paesi di provenienza dei brand (Italia, Arabia Saudita, Australia, Belgio, Danimarca, Emirati Arabi, Francia, Germania, Giappone, Irlanda, Olanda, Principato di Monaco, Qatar, Regno Unito, Repubblica Ceca, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Turchia);

-        65% gli espositori stranieri sul totale;

-        55% di operatori sul totale dei visitatori del Salone;

-        18 i convegni e gli incontri offerti dal calendario eventi, aperti al pubblico di appassionati e agli addetti ai lavori con alcuni dei più autorevoli protagonisti a livello mondiale.

 

“Abbiamo creato il culto della profumeria d’autore” – afferma Maurizio Cavezzali, presidente di Equipe International e co-fondatore di Esxence – “Oggi il mondo guarda a noi per capire quali siano le tendenze e i maggiori player del settore. Un lavoro attento, di grande ricerca per una manifestazione indipendente che ha saputo affermarsi proprio per l’altissimo livello qualitativo delle sue proposte. Da questa manifestazione transita ogni anno l’85% dei brand più rilevanti. Non solo. Esxence costituisce il trampolino di lancio per gli emergenti che vogliono affermarsi”. 

 

 

Per Info:

Ufficio Stampa Equipe International
Tel. +39 0234538354

Maria Grazia Vernuccio mariagrazia.vernuccio@equipemilano.com
Agnese Paris agnese.paris@equipemilano.com