Sempre più al centro del mercato, la Borsa Internazionale del Turismo in calendario dal 10 al 12 febbraio a fieramilanocity si prepara a stupire ancora 

È il riferimento per l’industria turistica italiana e internazionale. Parliamo della Borsa Internazionale del Turismo che quest’anno avrà come claim Happyness is a journey, un richiamo al tema del viaggio vissuto in prima persona con ottimismo e voglia di scoprire e scoprirsi.

Bit 2019 si svolgerà si svolgerà a Milano, a fieramilanocity dal 10 al 12 febbraio, e avrà un concept espositivo che metterà al centro la gestione professionale del prodotto-viaggio come esperienza e momento lifestyle. Tra espositori consolidati, new entry e ritorni a Bit 2019 saranno rappresentati tutti i 5 continenti: nazioni vicine come Albania, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Germania, Grecia, Polonia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Russia, Slovenia, Spagna e Svizzera ma anche destinazioni di lungo raggio tra le quali Etiopia, Madagascar, Namibia, Seychelles, Uganda, India, Indonesia, Mongolia, Sri Lanka, Thailandia, Cuba, Guatemala, Paraguay, Repubblica Dominicana e Stati Uniti.

La fiera si conferma poi il più importante marketplace per la promozione del prodotto Italia nel mondo con la presenza di pressoché tutte le Regioni, in particolare: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto. Dall’Italia saranno presenti anche consorzi, autorità del turismo e convention bureau di numerose località come Agrigento, Cittadella, La Maddalena, Lago di Como, Riva del Garda, Termoli, Volterra-Valdicecina-Valdera, Costa Rossa Sardegna e Consorzio Regionale Città d’Arte del Veneto. 

 

Le aree tematiche
A Bit 2019 si rafforzeranno le aree già apprezzate durante le scorse edizioni. A Bit of Taste, dedicata al turismo enogastronomico, tra le motivazioni principali che spingono il viaggiatore a visitare nuove o rinomate destinazioni; I Love Wedding, pensata per le professionalità che si muovono intorno al mondo specifico e diffuso del Destination Wedding; Bit4Job, l’area dedicata al recruiting per il settore turistico, un’occasione unica per chi vuole lavorare e migliorare il proprio business e BeTech, focalizzata sul digitale, le tecnologia e i servizi di business & networking, con particolare attenzione alle start-up innovative. Oltre alle 4 aree tematiche non mancherà anche quest’anno il MICE Village, spazio per il mondo degli organizzatori di eventi, convegni, meeting, incentive, centri congressi, location per eventi e hotel con sale convegni che incontreranno qui i buyer specializzati.

 

Formazione per conoscere i nuovi trend
Bit 2019 darà spazio anche alla formazione e alla condivisione delle tematiche più interessanti, dall’enogastronomia al destination marketing al digitale, attraverso un ricchissimo panel di convegni che prevede almeno 70 incontri formativi e informativi con una particolare attenzione alle diverse declinazioni del viaggio e delle sue motivazioni.

 

Per info
http://bit.fieramilano.it/