Ci piace perché

 - Soggiornare in una delle sue maestose suite regala incantevoli e suggestivi scorci su Piazza della Repubblica, sul campanile di Giotto e sulla Cupola di Brunelleschi, a distanza ravvicinata.

- La sua posizione centralissima privilegia qualsiasi attività: lo shopping elegante, la visita ai musei e alle attrazioni principali della città, le passeggiate sull’Arno e su Ponte Vecchio.

- I tavoli del  Bar e del Ristorante affacciano direttamente su Piazza della Repubblica. Una posizione privilegiata da cui, ad ogni ora del giorno e della sera, è possibile gustare un cappuccino, un aperitivo e godere di una romantica cena a lume di candela, avvolti dalla atmosfera tipica fiorentina.

 

 

  

Read more

Il mood

L'Hotel Savoy nasce in Piazza della Repubblica nel 1893, il cuore del centro storico di Firenze, tra la Cattedrale di Santa Maria del Fiore e l'affascinante Ponte Vecchio. Ciascuna delle 80 camere e suite è progettata per rappresentare l'eleganza senza tempo dell'hotel e creare un'atmosfera prevalentemente italiana. Vantano tutte uno stile che unisce la storia, la cultura, la moda, la tradizione artigianale fiorentina e unisce un patrimonio secolare ad un design contemporaneo di alta gamma. Le Grand View Suites e la nuova imponente Duomo Presidential Suite sono esclusivi rifugi dalla vivace città, l'ambiente ideale per rilassarsi godendosi la vista della celebre Cupola del Brunelleschi. Inoltre, al 5 ° piano, si trova l'esclusiva Panoramic Suite, a due piani, con vista mozzafiato sui tetti di Firenze. Il ristorante e bar Irene è un bistrò fiorentino retrò-chic anni '50 progettato da Olga Polizzi. I piatti, creati dal celebre Chef Fulvio Pierangelini, richiamano la ricca e tradizionale cucina toscana, fatta con materie prime e stagionali che portano la firma dei migliori produttori locali. Lo spazio fluido e prevalentemente bianco dell'ingresso e della lobby è punteggiato da elementi artistici e di design colorati, che aggiungono un senso di raffinatezza e glamour allo spazio.

 

  

Chef&Restaurant

Head Chef: Giovanni Cosmai

Originario di Bisceglie (Bari), Giovanni Cosmai ha le soglie della cucina da ragazzo, seguendo le orme del padre Chef. In seguito, ad un apprendistato in Inghilterra  al Teca Restaurant alla corte di Gualtiero Marchesi, è passato al Nobu e al Fusion Spoon Restaurant per imparare l’arte della cucina orientale, per approdare poi in Inghilterra, all’Hotel The Ritz di Londra. Rientrato in italia, ha lavorato a San Cassiano e a Roma all’Hotel de Russie, fino a quando lo Chef Fulvio Pierangelini, deus ex machina della ristorazione per la Rocco Forte Hotels, lo ha voluto come Head Chef nella cucina dell’Hotel Savoy, a Firenze.

 

Irene Bistrò

Irene, il Bistrò toscano dell’Hotel Savoy,  è un itinerario di sapori e saperi, tra cibi semplici e genuini, dove a fare da filo conduttore sono la stagionalità e la tradizione. Per gli amanti della buona e sana cucina, attenti alla qualità degli ingredienti e al proprio benessere, le idee di Chef Fulvio Pierangelini sono intepretate dall’esperto Head Chef Giovanni Cosmai, con profondo rispetto la ricca storia culinaria toscana. Protagoniste le materie prime stagionali di altissima qualità, che riportano nome, cognome e provenienza dei produttori locali. Gli intramontabili “Spaghetti sciuè sciuè”, il “Crostone con uovo, cime di rape, pecorino e tartufo”, il “Battuto di gamberi rossi, ricotta e carciofi” sono soltanto alcune delle prelibatezze servite da Irene.

  

Camere e Dotazioni

- 80 camere di diverse tipologie, di cui 30 suite.
- Ristorante & Bar – disponibili  tavoli interni ed esterni con affaccio su Piazza della Repubblica.  Menù ricercati con piatti della cucina toscana e internazionale
- Wi-Fi gratuito in ogni camera
- Nuova palestra completamente attrezzata con macchinari Technogym