Agli italiani le Maldive piacciono sempre di più, e come dar loro torto? Le paradisiache isole dell’Oceano Indiano offrono i resort più lussuosi del mondo ma anche soluzioni più low profile ma sempre ricche di fascino esotico

Le Maldive sono una meta sempre più amata e ricercata, e i numeri lo confermano. Lo scorso anno i visitatori italiani che hanno trascorso un soggiorno in una delle incantate isole dell’Oceano Indiano hanno superato per la prima volta la soglia dei centomila arrivi. Nel dettaglio il record ha segnato 105.297 visitatori con un incremento del 18,5% rispetto all’anno precedente.

L’offerta turistica delle Maldive è stata presentata alla Bit di Milano in uno stand con 10 partner tra resort e agenzie ricettive e il successo riscontrato testimonia come l’arcipelago sia una destinazione il cui gradimento è in continua espansione. Una prova arriva anche dalla regina delle influncer: Chiara Ferragni ha infatti fatto meta in uno dei più esclusivi resort maldiviani per trascorrere la sua instagrammata honey moon con il marito Fedez.

Se la location scelta dei Ferragnez è per pochi le Maldive sono però un sogno realizzabile. Alitalia offre voli diretti da Roma e Milano su Malè, la capitale delle Maldive, e, come ha sottolineato alla Bit Mohamed Thoyyib, nuovo managing director dell'ufficio del turismo delle Maldive, negli ultimi anni è aumentata l’offerta di guesthouse, soluzioni ricettive di charme dal budget abbordabile distribuite su circa 50 splendide e incontaminate isole abitate da pescatori.

 

 

About Maldive

Le Maldive sono costituite da 2 file di atolli che si allungano nell’Oceano Indiano, a cavallo dell’equatore. Il paese conta 1.192 isole su 26 atolli naturali per un’area totale di 90.000 metri quadrati. Gli atolli poggiano su un crinale che si solleva dall’oceano e sono formati da una barriera corallina che racchiude una laguna, con profondi canali a separare le barriere oceaniche. Il 99% delle Maldive è costituito da mare e le sue isole, di cui solo 188 abitate e 129 adibite a villaggi turistici, sono disseminate tra gli atolli. Le isole sono protette da miglia di barriere  che devono rimanere vive per assicurare un futuro all’arcipelago. Sono stati pertanto emanati diversi regolamenti a tutela di questo fragile ambiente naturale. A partire dal 1995 importanti regioni marine sono state nominate aree protette e anche le specie marine a rischio di estinzione come squali balena, tartarughe, delfini e coralli sono tutelate dalla legge. Per quanto riguarda l’ospitalità, le Maldive offrono 145 villaggi turistici, 521 guesthouse, 12 hotel e 148 imbarcazioni LiveAboard. Le compagnie che collegano direttamente l’Italia alle Maldive sono: Alitalia e Neos Air. Con scalo: Aeroflot, AirFrance, Emirates, Ethiad Airways, Lufthansa, Swiss Airlines, Omar Air, Qatar Airways eTurkish Airlines. Qual è il clima delle Maldive? La temperatura media è di circa 30 gradi tutto l’anno e ci sono 2 stagioni distinte: la stagione arida da gennaio a marzo e la stagione umida da metà maggio a novembre. 

Per info
https://visitmaldives.com/