Le eccellenze della Maison VRANKEN-POMMERY
in occasione del terzo CHEF’S MEETING RELAIS & CHÂTEAUX

 La Maison Vranken-Pommery anche quest’anno è partner ufficiale del terzo Chef’s Meeting Relais & Châteaux, associazione alla quale appartengono prestigiose Dimore e Ristoranti situati nelle più suggestive località del mondo, luoghi dove l’esperienza gourmant si trasforma in un momento memorabile.

L’incontro si è svolto a Udine il 17 e il 18 febbraio 2019 con degustazioni, riunioni e confronti nei luoghi storici più affascinanti del capoluogo friulano. In particolare la prima sera alla Casa della Contadinanza, in abbinamento ai prodotti tipici della Regione, sono stati protagonisti l’inedito millesimo 2002 del celebre Vintage Grand Cru (in formato magnum) e Apanage Blanc de Blancs:

  • Brut Vintage Grand Cru Millesimé 2002 (50%Pinot Noir e 50% Chardonnay),  è il primo brut Millesimato della storia. La vendemmia 2002 viene presentata appositamente per questa speciale occasione e si propone con una notevole complessità olfattiva in cui raffinatezza e strutture si uniscono tra loro armoniosamente. Intenso e netto, offre note di fiori che si combinano a quelle di frutti esotici e di agrumi; 
  • Brut Apanage Blanc De Blancs è dedicato alla ristorazione e all’hôtellerie di eccellenza e proviene da vigneti 100% Chardonnay Gran Cru, si presenta con note fruttate di agrumi e nocciola tostata; sentori di limone e cedro si affiancano a un tocco di fiori bianchi. Elegantissimo e di grande struttura offre un’eccellente freschezza e vivacità.

In occasione della “verticale” di prosciutto organizzata nel Ristorante DOK Dall’Ava di San Daniele, c’è stata la degustazione di Brut Apanage Rosé. E’ una cuvée che privilegia lo Chardonnay a cui si aggiunge il Pinot Noir; ha note fresche e un bouquet di aromi che si schiude con piccoli frutti rossi, cui si uniscono note di mela verde. Complesso e equilibrato, promette una bella ampiezza e armonia. A seguire è stato servito, La Chapelle La Gordonne Vino Rosé, direttamente dai migliori vigneti della Cotes de Provence, area di eletta vocazione in cui la celebre Maison ha creato importanti tenute. Il vino si distingue per la grande delicatezza, complessità e finezza espressiva.

Mimma Posca, CEO Vranken-Pommery Italia, conferma con la sua presenza il rapporto privilegiato con gli associati Relais & Châteaux che diventano ambasciatori dell’eccellenza Pommery, in grado di trasferire ai loro ospiti, nei piatti come nei bicchieri, la quintessenza del savoir-faire e del savoir vivre.

Maggiori info www.vrankenpommery.it