Air Malta sceglie Aviareps per il mercato italiano
Obiettivi, l’aumento dei passeggeri ed il miglioramento della esperienza di viaggio

 

Air Malta, la compagnia aerea di bandiera della Isole Maltesi, ha siglato un accordo con AVIAREPS, il gruppo di rappresentanza turistica ed aerea leader al mondo che,  dal 1 dicembre 2019 è il GSA per il mercato italiano ed è responsabile di tutte le attività di vendita e marketing  per il vettore.
Questa collaborazione ha come obiettivo il raggiungimento di eccezionali standard di esperienza di viaggio.

Facilmente raggiungibile in meno di tre ore da tutti i principali aeroporti europei, grazie ad Air Malta, l’arcipelago maltese gode di ottimi collegamenti con oltre 35 grandi città in Europa e nel Mediterraneo.

Dall’Italia, Air Malta assicura voli da Milano,  Roma, Catania, Palermo e Cagliari; a queste destinazioni si aggiunge, su base stagionale, anche l’aeroporto di Venezia che genera un ottimo traffico proveniente dal bacino del nord est.

Nel 2018 oltre 400 mila passeggeri hanno volato sulle tratte da e per l’Italia,  più 8% anno su anno, in crescita decennale, secondo le stime del management di Air malta.

Una crescita supportata anche dall’accordo definite con Aviareps, grazie al quale il vettore propone al mercato un venditore per la zona di Milano, uno per quello di Roma e uno per la Sicilia, capitanati dall’ufficio centrale meneghino da Lara Rosangela Roma.

Anche i collegamenti offerti da Air Malta operanti da Catania verso Vienna e verso Londra Southend sono strategici. Lo scalo londinese è raggiunto da Air Malta anche da Cagliari. In collaborazione con le compagnie aeree partner, Air Malta offre comodi collegamenti per molte altre destinazioni in Nord America e Medio Oriente.

Malta si trova al centro del Mediterraneo e rappresenta la destinazione perfetta per l’organizzazione di qualsiasi evento aziendale, grazie a una ricca e lunga lista di plus.
Il Ministro del Turismo Konrad Mizzi ha tra i suoi obiettivi quello di migliorare ulteriormente la connettività, per ottenere migliori benefici nel settore finanziario e turistico. Per questo il suo progetto è quello di ampliare i collegamenti aeroportuali in Middle East e in Africa, incluse le zone sub-sahariane dell’Africa. Pensando a piani più ambiziosi, c’ è allo studio l’idea di creare collegamenti con New York, Toronto e Mumbai, considerati mercati importanti per il turismo.

Il flusso dei turisti, solo dal nord America, è stato di 45.000 presenze, ed è da considerare solo come un dato di partenza.

All’interno del progetto di incremento del traffico aereo, l’aeroporto di Malta sta eseguendo lavori di rifacimento della pista e, grazie alla concessione governativa di una maggiore superficie, al fine di fornire servizi migliorativi, il terminal sarà ampliato così come il parcheggio.

Cambio operativo volo da Linate a Malpensa per lavori

Da fine luglio a fine ottobre lo scalo milanese di Linate chiuderà per I lavori del maxi piano di restyling.
Tutte le aree di arrivi e partenze saranno spostate sull’altro aeroporto Sea a Malpensa.

 

Per informazioni:

Air Malta
www.airmalta.com