Ci piace perché

- Il contrasto tra l’eleganza della Villa del XIX secolo magistralmente restaurata,  e il tocco contemporaneo dell’ Interior  Design. Perfetto connubio di stili dove l’eccellenza dell’ospitalità si esprime ai massimi livelli;  
- La sensazione di libertà e serenità che si percepiscono appena entrati nella hall e nella reception:  entrambe luminosissime, sono state ricavate in un cubo di vetro, tra le due ali della villa e qui ci si sente immersi nella natura circostante;
- Soggiornare in una delle bellissime e spaziose Suite del quarto piano, interamente  riprogettato in vetro e acciaio. Qui sembra di essere sospesi nel paesaggio del lago. Ammirare le vedute dalle enormi finestre stando sdraiati in un  King Size Bed. La mente si libera. Il tempo sembra scorrere ad un’altra velocità e lo spirito si ricarica;
- L’esperienza di una cena gourmet al Ristorante Re della Busa. Pochi altri luoghi riescono ad evocare  suggestioni così intense, per la loro bellezza e particolarità;
- E’ un luogo ideale per rilassarsi, mangiare bene, dedicarsi attenzioni e trattamenti da VIP nella CXI Centoundici SPA.

Il mood

La villa Liberty affaccia, in tutto il suo imponente splendore, proprio davanti al lago.  E' immersa nel verde di giardini e di un parco di 12.500 mq con splendidi cedri, cipressi, tassi e palme che riportano allo stile di fine XIX secolo quando, il Trentino e Riva, erano terra di confine dell’Impero Asburgico e la località era luogo di villeggiatura della stessa famiglia imperiale. Aperto nel 1899 divenne subito luogo preferito dalle  famiglie regnanti europee. Ancora oggi  l’Hotel Lido Palace rappresenta un indirizzo imperdibile per tutti gli amanti dei soggiorni esclusivi e, proprio per questo,  è entrato con merito nel circuito The Leading Hotels of the World. Charme e seduzione di sempre per gli ospiti che vi soggiornano ma con un tocco di glamour in più! Gli ambienti hanno acquisito maggior comfort e una personalità più spiccata data dal contrasto tra l'architettura dell'edificio e lo stile contemporaneo degli interni: le linee degli arredi, l’interior design, così come la scelta dei materiali, proiettano in una dimensione unica. Alcuni elementi di pregio, come il pavimento in mosaico stile liberty e l’imponente scalinata che porta ai piani superiori, sono stati accuratamente mantenuti. Colori vivaci e intensi si alternano a varianti di colori neutri che spaziano dal grigio al tortora, sia nelle aree comuni che nelle camere e nelle suite. Tutto è circondato dalla luce  che entra dalle immense finestre,  che offrono viste mozzafiato sul lago, sul parco o sulle montagne.  

Storia

 Il Lido Palace venne aperto nel 1899 a Riva del Garda, il punto più pittoresco del Lago di Garda, in un’epoca in cui la regione del Trentino faceva parte dell’Impero Asburgico. L’idea era molto più che costruire un hotel: era anche un’ambiziosa sfida paesaggistica per trasformare Riva nella riviera privata del Kaiser. Durante la Belle Epoque, il Lido ospitò l’Arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono d’Austria, e la Granduchessa Olga Alexandrovna, sorella dello zar Nicola di Russia. Dopo la Prima Guerra Mondiale la regione passò all’Italia e il re Vittorio Emanuele e la regina Elena soggiornarono al Lido Palace nel 1921.Tuttavia, negli anni Novanta l’hotel è caduto in declino. Nel 2000 abbiamo vinto il concorso per progettare il suo rinnovamento e i lavoro sono terminati nel 2011. La riprogettazione è opera del premiato architetto Alberto Cechetto, docente alla IUAV, la facoltà di Architettura di Venezia, noto per i suoi ambiziosi progetti urbani. Nel 2012 Cechetto ha vinto il Premio Internazionale Ischia di Architettura con quest’opera.

Chef&Restaurant

Camere e Dotazioni

- 44 tra camere e suite di diverse tipologie; 
- Parco di 12.500 mq;
- CXI Centoundici SPA: uno spazio di 1500 mq progettato per enfatizzare al massimo gli effetti rilassanti e riequilibranti di tutti i trattamenti proposti.  A disposizione degli ospiti :   sauna finlandese, bagno di vapore, bagno mediterraneo, bagno di tepore con self-treatment, stanza del sale e zona relax con angolo tisane; 
- Centro fitness;
- Piscina coperta;
- Piscina Scoperta; 
-  Ristorante Il Re della Busa: Proposte haute cuisine per un’esperienza gourmet in un’ambiente raffinato e  dall’incredibile design.  Il Ristorante si trova sulla prua della struttura a forma di nave che punta verso il lago e offre un’esclusiva terrazza illuminata da candele; 
- Tremani Bistrot : serve una cucina mediterranea piatti salutari e fantasiosi in un’ ambiente naturale e rilassante; 
- Balì Bar: Il fresco e colorato design del Bali Bar fa da gradevole contrasto con la linea classica dell’edificio. Lo stile Art Nouveau degli affreschi sul soffitto è sorprendentemente esaltato dagli schizzi di acquerello sulle pareti; 
- Servizio Car valet; 
- Servizio in camera 24/7; 
- Sale riunioni; 
- Connessione Wi-Fi gratuita; 
- Servizio limousine da e per gli aeroporti.