Palazzo Scanderbeg propone ai suoi ospiti un’esperienza inusuale alla scoperta di Roma

Dalla Fontana di Trevi al Chiostro del Bramante, passando per la Cappella Orsini, Campo de’ Fiori e Galleria Spada: la passeggiata nel centro di Roma che Palazzo Scanderbeg propone ai suoi ospiti è un’avventura originale.
Un nuovo itinerario affascinante, percorribile interamente a piedi nell’arco di una giornata. Un’esperienza nell’esperienza.

Palazzo Scanderbeg, dimora storica con arredi di design, nascosta tra i vicoli di Fontana di Trevi, rappresenta, infatti, un’occasione unica per vivere e soggiornare a Roma, grazie alle sue peculiarità e ai servizi su misura per gli ospiti.

E tra le tante mete da scoprire a piedi, Palazzo Scanderbeg ha ideato una mappa originale in regalo per i suoi ospiti, come fosse una guida per un percorso insolito da seguire anche in una sola giornata.

Dai classici come la stessa Fontana di Trevi, a pochi passi, Piazza Navona con le sue fontane e Campo de’ Fiori dove curiosare tra le bancarelle, si passa alla scoperta di chiese, gallerie d’arte o resti della Roma imperiale, fino allo shopping tra laboratori artigiani e al pranzo in una tipica trattoria nascosta nel cuore di Roma.

Residenza del XV secolo, a pochi passi da Fontana di Trevi, Palazzo Scanderbeg fu costruito nel 1466, nell’omonima piazza, per volere del Principe Giorgio Castriota detto Scanderbeg, eroe nazionale dell’Albania. Nel 2016, dopo una completa ristrutturazione, l’edificio è stato valorizzato grazie ad un restauro conservativo che ne ha mantenuto il carattere, divenendo dimora accogliente e riservata per gli ospiti in visita a Roma. Il Palazzo si sviluppa su quattro piani in forme eclettiche cinquecentesche, che ospitano 11 esclusivi appartamenti, alcuni con moderne cucine private e terrazze con vista sui tetti di Roma.

Per gli appartamenti sono stati utilizzati materiali e componenti bioecologici nel rispetto di elevati standard qualitativi. I pavimenti sono stati realizzati con pietre naturali quali ardesia e peperino e con il prezioso legno delle briccole dismesse, i tipici pali della laguna veneziana. Soffitti con travi a vista e pavimenti con briccole veneziane, fanno da cornice agli arredi di design sofisticato, creati dalle più importanti firme del Made in Italy.

Servizi esclusivi, come il maggiordomo e lo “chef a domicilio” su richiesta rendono il soggiorno un’esperienza indimenticabile. Un’atmosfera unica per una dimora accogliente, la vera “casa lontano da casa” nel cuore di Roma.

Palazzo Scanderbeg (www.palazzoscanderbeg.com) è parte del Gruppo Toti, insieme a Le Méridien Visconti Rome, l’albergo icona dell’elegante quartiere Prati appena ristrutturato, e l’Hotel Capo d’Africa, inaugurato nel 2002 a pochi passi dal Colosseo.